Quanto incide l’alimentazione nello sport?

In: Mangiare bene a tavola On: Hit: 355

Quanto incide l’alimentazione nello sport e nell’attività fisica?

Usualmente, se svolgi un esercizio fisico in modo costante, dovresti preferire una dieta proteica ma non eliminando del tutto i carboidrati e grassi.

La risposta è semplice anche se non sempre viene presa in considerazione: è FONDAMENTALE.

Per questo motivo sia all’inizio che al termine dell’allenamento in palestra, bisogna sapere cosa mangiare, quanti pasti fare e soprattutto quali alimenti preferire rispetto ad altri, per ottenere un fisico tonico e sano.

Un consiglio fondamentale che possiamo darti è quello di prendere in considerazione la routine giornaliera che esegui, dato che il fabbisogno del tuo organismo dipende principalmente dall’allenamento svolto.

Usualmente, se svolgi un esercizio fisico in modo costante, dovresti preferire una dieta proteica ma non eliminando del tutto i carboidrati e grassi.

Insomma, ricapitolando, potresti iniziare con tre pasti principali, colazione pranzo e cena e magari con due spuntini (mattutino e pomeridiano) così da stimolare nel modo più corretto il tuo metabolismo.

 

Le regole da seguire:

Bevi tanta acqua (almeno due litri al giorno)

Carne bianca o carne rossa? E’ preferibile mangiare carne bianca e pesce!

Frutta e verdure

Latte e latticini a basso contenuto di grassi

Carboidrati a basso indice glicemico

Integratori di Sali minerali

Evita i prodotti raffinati con zuccheri e grassi aggiunti

Evita bevande zuccherate e superalcolici

 

Ovviamente, queste regole sono di primaria importanza, ma come metterle in pratica?

Ecco qui di seguito un esempio di dieta da poter seguire per il benessere psicofisico del tuo organismo:

 

Colazione: molto ricca e possibilmente deve comprendere caffè, tè latte o spremute fresche, frutta di stagione e fette biscottate con marmellata o miele, cereali o pane, meglio se integrali;

Spuntini: uno yogurt, una focaccia o una fetta di crostata di frutta;

Pranzo e cena: verdure crude o cotte condite con olio extravergine di oliva (meglio se a crudo), aceto o limone.

Come secondo piatto si può scegliere tra pasta, carne, pesce, legumi o formaggi.

Se si desidera si può bere del caffè ma non mangiare frutta.

Ovviamente, oltre ai consigli che vanno seguiti, ci sono anche quelli che vanno evitati.

Ad esempio dovresti evitare di mangiare cibi troppo salati (patatine e salatini in primis) o bevande gassate e zuccherate poiché provocano gonfiore. Evita il cioccolato e le caramelle (anche se, se proprio non puoi resistere al cioccolato) puoi mangiare quello senza zuccheri e proteico (link).

Evita di cenare in modo poco sostanzioso; una cena equilibrata garantirà un recupero muscolare più rapido.

Comments

Leave your comment